Oggi è 20/11/2017, 13.01

Regole del forum


TUTTE le notizie inerenti ai Mondiali di calcio vanno inserite qui. Le regole del Laboratorio "classico" valgono più che mai: fate autoselezione, date alle discussioni titoli precisi e descrittivi, evitate di aprire thread inconsistenti!



Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 247 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
Andrea Pirlo: punto di riferimento del centrocampo italiano, unisce la duttilità espressiva di Clint Eastwood ai lanci millimetrici di un anziano della bocciofila, di cui peraltro ha anche la mobilità in campo. Dotato di un naturale ed inarrestabile entusiasmo, spesso i compagni gli passano la palla per controllare se è ancora vivo.
Time you enjoy wasting, was not wasted. (J. Lennon)
Twitter: @filipio_
Blog: Molto Humor Per Nulla
Stefano (stark) ha scritto:
Ora vi state sbizzarrendo troppo :) (forse manca qualcosina su Perin e Pirlo)


Mattia Perin (Latina, 10 novembre 1992) è un giovanissimo portiere italiano, in forza alla Giochi Preziosi. Intraprende l'attività sportiva quando si rende conto che la sua parlata laziale gli avrebbe precluso la carriera negli One direction. Grande fan di Ed Warner, al quale assomiglia paurosamente, ha convinto Prandelli a convocarlo eseguendo un'acrobazia sul palo e sventando così una rapina ai suoi danni.

Andrea Pirlo (Brescia, 19 maggio 1979) è un calciatore italiano; nonostante l'impietosa data di nascita, assicura di essere ancora in attività. Grande specialista delle punizioni, ha passato ore e ore in castigo per aver aperto bocca durante una cena ai tempi della Reggina e da allora parla solo se costretto. Ennesimo, inutile fantasista all'Inter, Pirlo da quando ha arretrato la sua posizione è diventato uno dei migliori registi in circolazione. Non disdegna tuttavia la recitazione, come ha dimostrato in un paio di terrificanti pubblicità con Balotelli.
È passato alla storia il suo cucchiaio contro l'Inghilterra, tanto che - invece di essere considerato lo Xavi Hernández italiano - viene considerato un Panenka triste.
Salve. Sono il mago di Floz; forse vi ricorderete di me per quella battuta sull'uomo più alto del mondo.
alla cieca:

SALVATORE SIRIGU
Giovane portiere nato in Sardegna, nel 2005 passa alla primavera del Palermo, credendola una rivolta isolana. Dopo aver iniziato come attaccante, è stato schierato per la prima volta come portiere perché, a causa dell’asma, non riusciva a tenere il ritmo dei compagni. A quanto diceva la fidanzata di allora. Nel 2011 emigra in Francia con un sogno ma, anticipato da Carla Bruni, si accontenta di giocare nel Psg. Fu soprannominato Walterino, in onore di Walter Zenga. Il che esclude che venga schierato nell’eventuale semifinale. A causa di una dolorosa botta presa in allenamento rischia saltare i mondiali. O di passarli parlando di reumatismi con Buffon.

MATTIA PERIN
Ritenuto il migliore tra i giovani portieri italiani, ha la funzione di dimostrare che l’impiego del trentaseienne Buffon è pienamente giustificato.
http://venividiwc.wordpress.com/

https://twitter.com/venividi_wc
Il mago di Floz ha scritto:
Salvatore Sirigu (Nuoro, 12 gennaio 1987) è un portiere italiano, considerato tra i più promettenti nel ruolo e trentaduesimo erede certificato di Gigi Buffon...


minilab

Salvatore Sirigu (Nuoro, 12 gennaio 1987) Per la sua abilità tra i pali, viene considerato tra i più promettenti nel ruolo di secondo portiere.

Andrea Pirlo. Nel 2006 diventa Campione del Mondo di "Chi ride prima". Per le sue punizioni è temutissimo da avversari e figli.

Salvatore Sirigu. Portiere di 192 cm. Nasce a Nuoro da genitori coi trampoli. Nel 2002 lascia la Sardegna facendo crollare l'altezza media.
RR
Marco Verratti
Alla fine è riuscito a convincere Prandelli: se ce la fa con Ibra, può sopportare anche Balotelli. Sulla decisione del CT ha influito la sua consolidata esperienza internazionale, requisito indispensabile per intendersi con Cassano. Giocatore eclettico, può ricoprire tutti i ruoli del centrocampo azzurro: trequartista, interno, controfigura di Pirlo. Un ragazzo semplice, legato alla famiglia e alla sua terra: a lungo conteso da Roma e Juventus, ha finito col cedere alle lusinghe del PSG, che l'astuto procuratore gli aveva spacciato per il Porto San Giorgio. E' la storia di un giovane in cerca di fortuna, arrivato dall'Abruzzo in Brasile in poco meno di due anni, stracciando il record che apparteneva al bisnonno.
@renolto
[TORNO SUBITO]
Gianluigi Buffon. Portiere, a volte punta. (lab Maurizio Neri)
RR
Andrea Pirlo. Un test del QI conferma: è nato a Brescia. Si dice che sia privo di mimica facciale, ma lui ha smentito pubblicando un selfie sulla tazza del cesso. E' l'unico calciatore ad essere citato nel Gabrielli (pirlo agg. e s.m.; scoglionato).

Mattia Perin (Latina, 10 novembre 1992) portiere del Genoa si è messo precocemente in luce negoziando con gli ultras la restituzione della maglia della primavera. Da alcuni considerato l'erede di Buffon, da altri quello di George Harrison, è il più piccolo italiano al mondiale dopo il cervello di Buffon.
http://twitter.com/1_starrynight
Andrea Pirlo Calciatore bresciano, ha più volte smentito di avere origini sinti. Giostra nel centrocampo azzurro.
@maurizioneri79
Andrea Pirlo. Dopo aver visto il suo sguardo, la mucca quando passa il treno ha detto: "Pretendo le vostre cazzo di scuse ora". È il giocatore italiano con più fantasia nei piedi e meno nella faccia.

OT

Non vedo l'ora di vedere come viene in sintesi :ok:
Pizzul direbbe: tutto molto bello
@maurizioneri79
Daniele De Rossi

(Roma, 24 luglio 1983) A Roma è soprannominato "Capitan Futuro" ed è l'unico trentunenne, da quelle parti, ad averlo un futuro.
È un pelo irascibile quando alza il gomito, ma va bene anche il contrario.


provateci voi con paint e un po' di GIMP!!!

A Me fa ridere, ma io non faccio testo (AB)

Pirlo. È la prova vivente che allegri non sia un allenatore. Si pensava fosse unico nel panorama della nostra nazionale, ma il recente divorzio lo ha messo sullo stesso piano di altri. Tranne che la moglie era più brutta
@7semola
Andrea Pirlo. Di lui Prandelli dice: "Ha solo due espressioni, con la barba e senza". (lab filipio)

Daniele De Rossi. A Roma è soprannominato "Capitan Futuro", per distinguerlo da Totti, "Capitan Congiuntivo."
RR
Marco Parolo (Gallarate, 25 gennaio 1985) è un centrocampista varesotto - uscito peraltro indenne da una stagione a Como. Il suo cognome si pronuncia Paròlo, onde evitare assonanze col celebre nano - quello della bicicletta. Ha conquistato la Serie A col Cesena e quindi la nazionale, una volta convinto Prandelli di non essere Dario Hübner sbarbato.
Ha ottenuto un posto nella spedizione azzurra in Brasile a causa dell'indigestione di Simmenthal di Montolivo; ha però promesso di passare ogni due giorni l'aspirapolvere gentilmente offerto dallo sponsor del Parma.
Salve. Sono il mago di Floz; forse vi ricorderete di me per quella battuta sull'uomo più alto del mondo.
Alberto Aquilani. Classico centrocampista di altri tempi. O fascista, che dir si voglia.

Sirigu
Nato sardo ma spacciato corso ai francesi che sennò s'incazzano. Il parere tecnico di Zamparini " è scarso in uscita e pure testa di cazzo" determinante per la convocazione in azzurro.

Perin
E' il vice-vice-Buffon e l'ante-Mirante. Comprato dal Genoa per la singolare scansione sillabica tanto simile all'amato cazzo ligure tale che si possa imprecare: "Pe-rìn che portiere!"

montales ha scritto:
Alberto Aquilani. Classico centrocampista di altri tempi. O fascista, che dir si voglia.

Si stava meglio quando si stava Baggio.

Mattia De Sciglio (Milano, 20 ottobre 1992) è un difensore del Milan, squadra della quale è il miglior crossatore dopo Abate. Ai tempi dell'under-19 ha segnato un gol contro le Isole Fær Øer, mentre durante la Confederation Cup del 2013 ha fallito uno dei rigori nella finale per il terzo posto contro l'Uruguay. Si tratta delle uniche due occasioni in cui ha indirizzato un pallone grossomodo verso la porta avversaria. Sicuro della convocazione - De Sciglio è il primo terzino in grado di giocare a sinistra dai tempi di Maldini e Benarrivo -, negli ultimi tempi si è dedicato al tiro a volo, riuscendo a colpire 23 dei 25 piattelli sparati durante l'ultimo derby grazie ai suoi precisissimi traversoni.
Salve. Sono il mago di Floz; forse vi ricorderete di me per quella battuta sull'uomo più alto del mondo.

Ultima modifica di Il mago di Floz il 10/6/2014, 15.40, modificato 1 volta in totale.
un paio oversize

Alberto Aquilani. Cresciuto nella Roma, colleziona busti di Mussolini ai quali si ispira per i suoi movimenti in campo. Nel 2009 viene acquistato dal Liverpool, che però rimane deluso dall'impasto delle sue pizze e prova invano a cederlo prima alla Juve poi al Milan, riuscendo infine a piazzarlo alla Fiorentina dove i tifosi lo paragonano subito a Antognoni in virtù della A iniziale. È sposato con Michela Quattrociocche, interprete di due film tratti da libri di Moccia, dove però la sua recitazione era messa in ombra da quella dei lucchetti. Proprio insieme a Moccia sta scrivendo il suo libro autobiografico a lei dedicato, "Tre metri sopra la traversa".

Gianluigi Buffon. Estremo difensore dai riflessi prodigiosi, è in grado di portarsi a letto una giornalista sportiva ancora prima che quest'ultima riesca a recitare per intero la formazione del Padova di Rocco. Esordì in serie A contro il Milan ad appena 17 anni, ma per sua fortuna non fu notato da Berlusconi. Sospettato di simpatie di destra, si è difeso dicendo che il suo non era un braccio teso: eseguiva solo gli ordini dell'allenatore dei portieri. Ha destato ammirazione e rispetto la sua recente ammissione di aver passato un periodo buio: ci vuole un grande coraggio a dire di essere depressi con tutti quei soldi e quella fica intorno.

Mattia Perin. Terzo portiere della spedizione azzurra in Italia e, per come ha custodito la porta finora, nessun albergo brasiliano lo ha cercato. Dice di lui Stefano Fassina: "Perin chi?"

Andrea Pirlo. Storico metronomo della nazionale, detta i ritmi dell'azione ed è abilissimo nel far girare i palloni. Specie quando gioca male.

Alberto Aquilani. Elegante centrocampista, gode sempre della stima degli avversari e non guarda in faccia a nessuno. O perlomeno non ci riesce.

Alberto Aquilani. Colleziona busti di Mussolini. Questo esclude che possa essere il cervello della squadra.

Riccardo Montolivo. Avrebbe dovuto esserci, ma si è fratturato una tibia aprendo una scatoletta.
RR
BUFFON. Nel bene e nel male ancora il migliore nel suo ruolo. Così e se vi para.
DE SCIGLIO. A causa dei continui infortuni, ricalcherà le orme dell'omonimo terzino viola. Il fu Mattia Pasqual.
SIRIGU. Portiere di riserva. Sardo, ma calcia punizioni come Corso.
RANOCCHIA. Scarpini numero 47. Praticamente anfibi..
IMMOBILE. Impressionante il suo scatto da fermo.
ABATE. Accontentiamoci. E' quello che passa il convento..
(Continua..)

Salvatore Sirigu, portiere sardo, italiano d'adozione, è cresciuto nella Puri e Forti di Nuoro. Nel 2002 passa al Venezia, ripudiando il nome della sua prima squadra.
Esplode a Palermo nel 2009, con 16 anni di ritardo

Andrea Ranocchia. Nasce Andrea Rossi. Poi si fa cambiare il cognome per farsi prendere per il culo per quello, facendo passare in secondo piano quanto sia sega.

In scia
Andrea Ranocchia (Bastia Umbra, 16 febbraio 1988) è uno scarpone italiano. Narra la leggenda che, per sbloccarsi, avrebbe dovuto farsi baciare da una ragazza e lei, effettivamente, si è ritrovata un principe tra le braccia. Solo che era Marchisio.
Salve. Sono il mago di Floz; forse vi ricorderete di me per quella battuta sull'uomo più alto del mondo.
AQUILANI. Centrocampista. Schierato a destra. Un fascio di muscoli.
BONUCCI. Per Prandelli un scommessa vincente.


Ultima modifica di rocco gazzaneo il 10/6/2014, 16.45, modificato 1 volta in totale.
Andrea Ranocchia. Facilmente riconoscibile, è quello che fa dei girini in mezzo al campo.

Lorenzo Insigne (Napoli, 4 giugno 1991) Ha tre fratelli: Roberto, Marco e Antonio, anch'essi napoletani.
Colleziona 5 presenze e in Under-20 e coltelli a serramanico


Ultima modifica di david75 il 10/6/2014, 16.48, modificato 2 volte in totale.
Lorenzo Insigne: attaccante velocissimo ma allo stesso tempo tecnico. Ha preferito la carriera nel calcio alla seconda. Alto 1,63 cm, nelle figurine Panini è stato fotografato in impermeabile sulle spalle di Giovinco. Proprio per la sua altezza, si trova in difficoltà a giocare in formazioni ad albero di Natale, preferendo quelle a bonsai.

(credo lab)
Andrea Ranocchia: Si deve a un suo bacio il soprannome dato a Milito.
vomito ergo rum
INSIGNE. Un folletto. Gran dribbling. All'occorrenza ruba-palloni.

:ok: altro che mini , qui ci vorranno delle maxi bio.

Alessio Cerci - cresciuto calcisticamente nel Valmontone. Questo spiegherebbe la sua passione per le giacche in saldo. Dotato di buona velocità, può ricoprire entrambe le fasce. Anche se lui predilige quella centrale. Ha cambiato così tante maglie che in pratica dormiva dentro un camerino.
Labbatemi pure senza pietà.
https://twitter.com/Daniele_Zip
:rotfl: sparsi

Gabriel Paletta. Le origini calabresi gli fanno ottenere la doppia cittadinanza, oltre che il trasloco spontaneo dei capelli sul petto. Il suo ruolo ideale è quello di difensore centrale, ma anche come comparsa se la caverà benissimo. La sua prima convocazione arriva a 28 anni, dando qualche speranza a Destro.
ero 'me the nutshell', poi 'chedisagio', poi ancora 'me the nutshell', adesso ho trovato pace.

Credo.

xanax ha scritto:
Riccardo Montolivo. Avrebbe dovuto esserci, ma si è fratturato una tibia aprendo una scatoletta.


in scia
Riccardo Montolivo. Infortunatosi poco prima della partenza per il Brasile, lo ricorderemo per uno spot in cui viene azzannato da una Simmenthal.

NoveVonBismarck ha scritto:
xanax ha scritto:
Riccardo Montolivo. Avrebbe dovuto esserci, ma si è fratturato una tibia aprendo una scatoletta.


in scia
Riccardo Montolivo. Infortunatosi poco prima della partenza per il Brasile, lo ricorderemo per uno spot in cui viene azzannato da una Simmenthal.



Riccardo Montolivo. Non parte per il Brasile perchè accoppato dal pistolero della carne Montana.
Time you enjoy wasting, was not wasted. (J. Lennon)
Twitter: @filipio_
Blog: Molto Humor Per Nulla
Marchisio
Per tutti, il nuovo Tardelli. Si è talmente immedesimato nel ruolo che ogni giorno prova il famoso urlo con corsa forsennata. Le palle gliele strizzano a turno: Balotelli, Cassano e De Rossi.

Cesare Prandelli: sembra intenzionato a schierare l'Italia col 4-1-3-1-1, ispirandosi alle code che trova abitualmente al casello di Incisa.
Time you enjoy wasting, was not wasted. (J. Lennon)
Twitter: @filipio_
Blog: Molto Humor Per Nulla
Cesare Prandelli (Orzinuovi, 19 agosto 1957) è il CT della Nazionale Italiana di cui il figlio Niccolò è il preparatore atletico confermando l'attenta applicazione del codice etico. Celebre una sua prefazione al libro di Cecchi Paone contro l'omofobia e a favore del modulo a uomo.
http://twitter.com/1_starrynight
Labbo un po' di idee già postate
Ignazio Abate (Sant'Agata de' Goti, 12 novembre 1986) è un muratore con la passione del calcio italiano. Gioca nel Milan, squadra nella quale, obiettivamente, figura tra i fenomeni.
Ha esordito con la nazionale under-21 nel dicembre del 2006, subentrando ad un certo Defendi, che lui ha inteso come imperativo. Con la nazionale maggiore ha giocato l'Europeo del 2012, sebbene, a quel tempo, le convocazioni seguissero ancora l'ordine alfabetico. Nel novembre del 2013 ha segnato contro la Germania; ma non ricordateglielo: lo considera ancora un autogol.
Abate è famoso per la sua velocità e per la sua imprevedibilità sui traversoni: ne sbaglia tantissimi, ma lui è in grado di stopparli. Ha tutto il futuro davanti, ora che Milito ha lasciato l'Inter.
Salve. Sono il mago di Floz; forse vi ricorderete di me per quella battuta sull'uomo più alto del mondo.
Roberto Baggio, più noto come Roby o Divin codino (di paglia) è nato in provincia di Vicenza, ma giura che i gattini le cui foto sono state da lui postate su Instagram sono ancora vivi.
Passato dalla Fiorentina alla Juventus senza un valido motivo se non l'ingaggio, è stato un esempio per diversi giovani che poi si sono dati al basket. Ha sperato fino all'ultimo di tornare in Brasile per recuperare il pallone disperso precedentemente nel continente americano, anche se Castro l'avrà già bucato.
Permangono quindi diverse perplessità non solo sul governo Renzi, ma anche sulla sua non convocazione in Nazionale.
(con Rostokkio)
"K cazz m n freg, kivemmù!" つづく@andr3_21
Pirlo

Benvoluto dai compagni perchè è l'unico che presta lo shampoo senza dire niente, si è guadagnato sul campo l'appellativo di metronomo ma lui preferisce fare il calciatore.
Detta il tempo delle azioni, anche se deve scandire meglio le doppie.
Le sue punizioni sono leggendarie da quando al Bernabeu frustò Bonucci per un passaggio errato.
Preferisce far correre la palla, così suda di meno ed evita figure di merda quando scambia la maglia a fine partita. Lo stesso non si può dire dei pantaloncini, disseminati di imbarazzanti macchie giallastre.
(con Andre21)
Quella rana con gli occhiali che mattonelle di merda che ha.
Me la prendi papà ?

Ultima modifica di Rostokkio il 10/6/2014, 19.19, modificato 1 volta in totale.
Mattia De Sciglio - Difensore del Milan, però ha anche delle qualità. Cresciuto nelle giovanili del milan, a 20 anni viene promosso in prima squadra ed in terza media. Vanta il record di aver segnato alle Isole Fær Øer pur ignorandone l’esistenza.
Labbatemi pure senza pietà.
https://twitter.com/Daniele_Zip
Verratti (Pescara, 5 novembre 1992) Nel 2012 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991, con la speranza che ora ci rimanga. Da molti paragonato a Pirlo per la sua abilità nel destreggiarsi negli spazi stretti, tipo le docce degli spogliatoi.

Mattia Perin (Latina, 10 novembre 1992). Terzo portiere della nazionale italiana. Vabbè non si sa mai.

Gabriel Paletta (Buenos Aires, 15 febbraio 1986). Argentino naturalizzato italiano non lascia tracce in campo.

Mario Balotelli (Palermo, 12 agosto 1990). Calciatore italiano nato a Palermo e cresciuto a Brescia anche se non lo da a vedere, ma questo fa di lui un campione.

Ciro Immobile (Torre Annunziata, 20 febbraio 1990) Cresce calcisticamente nelle giovanili del Sorrento dove spera di tornare. Punta tutto sul cognome per sorprendere gli avversari.

Sirigu (Nuoro, 12 gennaio 1987) Quando giocava nella Primavera del Palermo era stato soprannominato Walterino, in onore del compianto Walter Zenga. Nomignolo che ha mantenuto negli anni per mantenerne viva la memoria.
I'm becille
http://twitter.com/_sofino
filipio ha scritto:
Cesare Prandelli: sembra intenzionato a schierare l'Italia col 4-1-3-1-1, ispirandosi alle code che trova abitualmente al casello di Incisa.



maledetto sia quel luogo.


cesare prandelli. è il dc della nazionale, dove dc sta proprio per democrazia cristiana. grazie alla sua indole pacata, la voce da radiomaria e la dichiarata fede cattolica, è stato da sempre visto come il buon pastore. e forse per questo allena la nazionale.
@7semola
Maurizio Neri ha scritto:
OT

Non vedo l'ora di vedere come viene in sintesi :ok:
Pizzul direbbe: tutto molto bello


Io vi ammazzo, ci vorrà un mese 8(

Lorenzo Insigne. Nel pre-mondiale ha avuto qualche problema con Barzagli, abilissimo nel difendere il proprio orologio. E' scorretto definirlo "tutto muscoli, niente cervello", pesa meno di 60 chili.


Ultima modifica di montales il 10/6/2014, 21.27, modificato 5 volte in totale.
Cesare Prandelli
L'allenatore. Famoso per l'invenzione del nuovo sistema di gioco Kiti Kaka per adottare il quale ha convocato tali Candreva, Parolo, De Sciglio, Abate, Paletta, Darmian, e pure Scarnecchia che ha rifiutato sdegnato.
Se il sistema funziona gli avversari dovrebbero retrocedere schifati nella loro metà campo, affrontarsi a porta romana, attaccanti contro difensori, e autosommergersi di gol.

Stefano (stark) ha scritto:
Maurizio Neri ha scritto:
OT

Non vedo l'ora di vedere come viene in sintesi :ok:
Pizzul direbbe: tutto molto bello


Io vi ammazzo, ci vorrà un mese 8(

La cosa triste sarà dover sacrificare delle vere chicche.
Firma desublimizzata
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 247 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo


Chi c’è in linea

Utenti connessi: boda, cricon, george clone, ggv84, gino fujimoto, Google [Bot], Klaud, Maurizio74, rocco gazzaneo, serena_gandhi



Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC +1 ora