Oggi è 25/2/2021, 20.31

Regole del forum


Volete postare una battuta su questo forum? Siete i benvenuti. MA. Dato che di battute ne arrivano a migliaia, ci raccomandiamo una cosa: AUTOSELEZIONE. NON dovete postare tutto quel che vi viene in mente. La maggior parte delle battute inviate non sono né originali, né divertenti, né acute. Lavorate sulle vostre idee, altrimenti questo forum sarà sempre meno divertente. E soprattutto CLICCATE QUI E LEGGETE LE REGOLE, e tenetele presenti prima di pubblicare qualsiasi cosa.

NOTA: QUA DENTRO SI INVIANO SOLO BATTUTE LEGATE A NOTIZIE VERE. Non aprite discussioni su articoli di opinione (a meno che non si tratti di opinioni così autorevoli da costituire notizia a sé), né tantomeno su fatti inventati. Chi apre una nuova discussione È TENUTO A FORNIRE IL LINK ALLA NOTIZIA: se ciò non fosse possibile (es. parole pronunciate nel corso di trasmissioni tv o radio) indicate chiaramente la fonte, in maniera da poterla verificare.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 107 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
Amici, sta arrivando QUEL momento dell'anno e noi non vogliamo farci trovare impreparati: anche stavolta impreziosiremo il Festival con le imperdibili biografie dei partecipanti. Nonostante i timori per la crescita esponenziale della curva del numero di cantanti in gara - chiaramente un complotto volto a scoraggiare la stesura di queste biografie - ecco di seguito la lista dei "big" (sì, questi sono i big) di Sanremo 2021, comprensiva di link Wikipedia e titoli delle canzoni:

* * *

Aiello
Ora
https://it.wikipedia.org/wiki/Aiello_(cantante)

Annalisa
Dieci
https://it.wikipedia.org/wiki/Annalisa_(cantante)

Arisa
Potevi fare di più
https://it.wikipedia.org/wiki/Arisa

Malika Ayane
Ti piaci così
https://it.wikipedia.org/wiki/Malika_Ayane

Orietta Berti
Quando ti sei innamorato
https://it.wikipedia.org/wiki/Orietta_Berti

Bugo
E invece sì
https://it.wikipedia.org/wiki/Bugo

Colapesce e Dimartino
Musica leggerissima
https://it.wikipedia.org/wiki/Colapesce_(cantante)
https://it.wikipedia.org/wiki/Dimartino

Coma_Cose
Fiamme negli occhi
https://it.wikipedia.org/wiki/Coma_Cose

Extraliscio e Davide Toffolo
Bianca luce nera
https://it.wikipedia.org/wiki/Extraliscio
https://it.wikipedia.org/wiki/Davide_Toffolo

Fasma
Parlami
https://it.wikipedia.org/wiki/Fasma

Fulminacci
Santa Marinella
https://it.wikipedia.org/wiki/Fulminacci

Gaia
Cuore amaro
https://it.wikipedia.org/wiki/Gaia_(cantante)

Max Gazzè e la Trifluoperazina Monstery Band
Il farmacista
https://it.wikipedia.org/wiki/Max_Gazz%C3%A8

Ghemon
Momento perfetto
https://it.wikipedia.org/wiki/Ghemon

Gio Evan
Arnica
https://it.wikipedia.org/wiki/Gio_Evan

Irama
La genesi del tuo colore
https://it.wikipedia.org/wiki/Irama

Madame
Voce
https://it.wikipedia.org/wiki/Madame_(rapper)
https://notiziemusica.it/chi-e-madame/curiosita/

MÃ¥neskin
Zitti e buoni
https://it.wikipedia.org/wiki/M%C3%A5neskin

Ermal Meta
Un milione di cose da dirti
https://it.wikipedia.org/wiki/Ermal_Meta

Francesca Michielin e Fedez
Chiamami per nome
https://it.wikipedia.org/wiki/Francesca_Michielin
https://it.wikipedia.org/wiki/Fedez

Noemi
Glicine
https://it.wikipedia.org/wiki/Noemi_(cantante)

Random
Torno a te
https://it.wikipedia.org/wiki/Random_(rapper)

La Rappresentante di Lista
Amare
https://it.wikipedia.org/wiki/La_Rappre ... e_di_Lista

Francesco Renga
Quando trovo te
https://it.wikipedia.org/wiki/Francesco_Renga

Lo Stato Sociale
Combat Pop
https://it.wikipedia.org/wiki/Lo_Stato_Sociale

Willie Peyote
Mai dire mai (La locura)
https://it.wikipedia.org/wiki/Willie_Peyote

***

Per i neofiti, favoriamo i link delle biografie degli ultimi 6 Festival:

2020: https://www.facebook.com/media/set/?van ... 4484479426
2019: https://www.facebook.com/pg/spinoza/pho ... 7386849426
2018: https://www.facebook.com/pg/spinoza/pho ... 0754469426
2017: https://www.facebook.com/pg/spinoza/pho ... 7027074426
2016: https://www.facebook.com/spinoza/photos ... 9738364426
2015: https://www.facebook.com/pg/spinoza/pho ... 7496909426


E qui trovate i thread del Forum dedicati:

2020: http://forum.spinoza.it/viewtopic.php?f=3&t=96969
2019: http://forum.spinoza.it/viewtopic.php?f=3&t=94399
2018: http://forum.spinoza.it/viewtopic.php?f=3&t=90893
2017: http://forum.spinoza.it/viewtopic.php?f=3&t=84817
2016: http://forum.spinoza.it/viewtopic.php?f=3&t=78784
2015: http://forum.spinoza.it/viewtopic.php?f=3&t=69521


* * *

NOTA - Ricordiamo che è aperto anche il thread delle illustrazioni:
http://forum.spinoza.it/viewtopic.php?f=40&t=98967

Buon divertimento ;)

Orietta Berti
La sua presenza testimonia l'importanza data dalla Rai al patrimonio archeologico. Si esibirà all'Ariston con l'accompagnamento di Alberto Angela.
https://twitter.com/gancillo1
Gio Evan

A Sanremo porta "Arnica". Tornerà utile da spalmare sui coglioni per dargli sollievo dopo la sua esibizione.

La rappresentante di lista

A Sanremo "La rappresentante di lista". È Italia Viva che si porta avanti per quando si tornerà a votare.
http://twitter.com/@pirata_21
Irama - Porta a Sanremo "La genesi del tuo colore", brano scritto quando ancora c'era Carlo Conti.
@maurizioneri79
Fulminacci

Il romano Fulminacci esordisce nel 2019, anno in cui si porterà a casa la Targa Tenco, dopo averla strappata a un'Auto Tenco, che era in sosta nel Parcheggio Tenco, che era gremito in occasione di un premio musicale intitolato a un noto cantautore morto suicida.
In quell'anno pubblica un album e ben cinque singoli, la sua produzione ha una forte battuta d'arresto nel 2020. Viene selezionato a Sanremo per ringraziarlo di aver reso più sopportabile l'anno della pandemia con la sua assenza.
In gara porta un brano intitolato "Santa Marinella", come la località balneare in provincia di Roma in cui il giovane cantautore si è innamorato per la prima volta. Di una vongola. Morta.
https://magaridomani.wordpress.com/
Arisa

Nel 2020, dopo la rottura con la Sugar Music, Arisa fonda la sua etichetta indipendente: la Pipshow, aperta solo con l'intento di incassare i ristori governativi per le attività in crisi, da cui, tuttavia, viene esclusa per il nome troppo di merda.
Porta la canzone "Potevi fare di più", dedicata alla sua truccatrice.
https://magaridomani.wordpress.com/
Aiello

Aiello, pseudonimo di Antonio Aiello, nasce nel 1985 a Cosenza, pseudonimo di Comune di Cosenza.
Nel gennaio 2012 debutta in televisione esibendosi nel programma in onda su Rai 1 "Di che talento sei?", e di cui si attende ancora una risposta.
A Febbraio 2020 viene candidato ai David di Donatello per il brano "Festa", presente nel film "Bangla". Non vincerà e pochi giorni dopo comincerà l'emergenza covid.
Si guadagna un posto tra i finalisti di Sanremo 2021 perché agli autori piace vivere.
https://magaridomani.wordpress.com/
Da Fedez a Orietta Berti il Festival di Sanremo svela i nomi dei 26 big. Fatti fuori per fargli posto.

Gaia

Enfant prodige della musica viene squalificata dal talent "Ostetricia" per aver vagito in playback.
A pochi mesi di vita la sua prima parolina, "Produttore", cui seguiranno "Cachet" e "Royalties".
Seguono anni di duro studio della musica ma niente, la sperimentazione di Cristina D'Avena è decisamente troppo ardita per lei.
Fondamentale resta comunque l'incontro con Maria De Filippi che le indica la strada per il successo ma soprattutto i semafori più redditizi.
E' proprio di quel periodo la raccolta di brani "Genesi", titolo che la dice lunga sull'umiltà che caratterizza la giovane artista.
A Sanremo si presenta col brano "Cuore amaro", un'appassionata dichiarazione d'amore per i digestivi alle erbe.
“Come uomo sono romantico, so parlare, so comportarmi, mi drogo… ma quel drogato che non dà fastidio… il giusto”
Maurizio Milani
Fulminacci
Classe 1997, romano, con un nome di fantasia: Fulminacci potrebbe benissimo essere uno dei figli di Totti, e invece è il nome d'arte di Filippo Uttinacci, che però non è legato alle esclamazioni dei fumetti anni '80 anche perché per la sua musica sarebbero più adatte le bestemmie.
In giovane età ha fatto l'attore per alcuni cortometraggi, tra cui la trilogia "Battesimo", "Prima comunione" e "Cresima" e la saga "Feste di compleanno".
Il suo primo disco esce nel 2019 per l'etichetta Maciste Dischi, così chiamata per la forza necessaria a sollevare i coglioni dopo l'ascolto, ed è inserito da Repubblica tra i primi 15 album italiani dell’anno, anche grazie al fatto che il titolo inizia con la B.
Un po' Daniele Silvestri e un po' Rino Gaetano, un po' indie e un po' pop, Fulminacci si è subito guadagnato l'appellativo di "Calenda della musica leggera".
A Sanremo porta "Santa Marinella", dedicata alla località balneare vicino Roma, mostrandoci come canterebbe oggi J-Ax se non si fosse drogato da giovane.

Morgan
Ah no, scusate.

Francesca Michielin e Fedez

Per il suo esordio all'Ariston Fedez decide di partecipare come spalla di una donna che ha più talento di lui, come nella vita.
https://magaridomani.wordpress.com/
Fulminacci

Romano, come la simpatica imprecazione con cui fa rima, nasce nel 1997 ma non rompe i coglioni fino al 2019 quando purtroppo esce il suo primo disco.
A Sanremo con "Santa Marinella" che in realta' non e' dedicato alla localita' balneare vicino Roma, ma e' l'inizio di una bestemmia.
Ridere fa bene da morire. E viceversa.
Faccio solo battute scontate. Le altre non me le potevo comprare.

Ermal Meta

Nome d'arte che in realta' e' un anagramma di Mela Marte.

Un milione di cose da dirti e' il brano con cui partecipa al festival, ma purtroppo non se ne ricorda neppure una.
Ridere fa bene da morire. E viceversa.
Faccio solo battute scontate. Le altre non me le potevo comprare.

La rappresentante di lista

E' la figlia segreta del Rosatellum e di padre ignoto.

Gio Evan

Non è figlio del grande Evani, ne di Gio Squillo, ma
è l'autore della frase che ha mandato in tilt Salvini.
Senza di lui forse non ci sarebbe stato il Papete. Grazie Gio.






Quelli dello stato sociale canteranno un anno in una stanza?
Bugo canterà ero in bagno?
Random canta parole a caso?
Ti piaci così di Marika Ayane è stata scritta da Renzi allo specchio?

Il progresso è la realizzazione delle utopie.
L'anima dell'uomo sotto il socialismo di Oscar
Wilde.


Accetta l’opinione di tutti, ma fa un uso
parsimonioso del tuo giudizio. Amleto di Shakespeare.

Quest'anno al posto delle biografie propongo i necrologi.

Fulminacci
Si presenta al festival con Santa Marinella, un brano revisionista rispetto alla versione di De André.
https://twitter.com/gancillo1
Anche Orietta Berti a Sanremo. L'ultima volta fu traslata nel 1992.

Willie Peyote

Willie Peyote, pseudonimo di Guglielmo Bruno, Willy per gli amici e "Chi cazz'è" per gli sconosciuti. Il nome d'arte unisce Wile E. Coyote con il peyote, pianta allucinogena proveniente dall'America settentrionale ma non darei la colpa agli stupefacenti per la musica di merda.

Orietta Berti,
Finché non va nella bara... lasciamola andare!


provateci voi con paint e un po' di GIMP!!!

A Me fa ridere, ma io non faccio testo (AB)

Gio Evan
Poeta, scrittore, cantautore, artista: dire cosa non è Gio Evan sarebbe troppo lungo.
Al secolo Giovanni Giancaspro (purtroppo il secolo è il nostro), è originario di Molfetta e sull'esempio di Linus ha scelto uno pseudonimo: il nome Gio Evan gli è stato affibbiato da uno sciamano argentino con cui ha vissuto tre mesi in una grotta mangiando solo un pasto al giorno, prima di lasciare una pessima recensione su Airbnb.
Dal 2007 al 2015 intraprende un viaggio in bicicletta: i primi sei anni gli servono solo per imparare a pedalare. A 20 anni attraversa l'India senza soldi e senza scarpe: vatti a fidare delle low-cost. Tornato in Italia, scrive il suo primo libro e lo distribuisce a mano per le strade ("30 la copertina, 50 il volume").
La scorsa estate il suo tour ha registrato 11 sold out, grazie soprattutto alle norme per il contenimento della diffusione del Covid-19. Nel 2018 la Isoardi citò un suo verso per rompere con Matteo Salvini: per quest'anno la sua canzone è già stata opzionata da Renzi.
E' considerato il poeta dei millennials, gente che di poesia - per citare Ungaretti - "non ci capisce un cazzo".
All'Ariston porta Arnica, che sicuramente gioverà ai reumatismi di Orietta Berti.

Random

Nasce in provincia di Napoli, ma cresce in una città a caso.
Il suo album di debutto intitolato Giovane oro esce in una data del 2018 ottenuta da un generatore casuale. Il 19 maggio 2019 pubblica il singolo Chiasso, che raggiunge la terza posizione nella classifica dei rumori molesti. A fine 2019 tira un dado a sei facce ed intraprende quel numero di concerti. L'11 ottobre 2019 pubblica un post su Facebook specifico, deliberato e intenzionale. A novembre si esibisce alla Milano Music Week insieme ad artisti del calibro di Casuale, Aleatorio e Casaccio.

Il testo del suo brano “Torno a te” vanta il primato di essere stato completamente generato su www.palabrasaleatorias.com.

Fasma

Fasma, pseudonimo di Tiberio Fazioli, significa fantasma in portoghese, e deriva forse dalla sua capacità di usufruire di un servizio senza pagarlo. Fin da piccolissimo Tiberio si appassiona alla musica e già all’età di 13 anni riesce a cantare a cappell “Tanti auguri a te”. Muove i primi passi nella musica nel 2016, quando fonda una crew, cioè un gruppo di persone che possono pubblicare sotto un unico nome, in pratica tipo l’entourage social di Salvini. Nel 2017 pubblica vari brani: Marylin M., M. Manson, e altri giochi di parole che iniziano con la M.
Nel giugno del 2018, ha preso parte alla sesta edizione del Summer Festival, classificandosi secondo su due.
Il 2 novembre 2018, ha pubblicato il suo album intitolato Moriresti per vivere con me?, anticipando le problematiche degli anziani positivi al coronavirus.
Ha partecipato tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020, dove si è classificato al terzo posto tra quelli che cercavano Bugo. L'anno successivo ritorna a calcare il palco dell'Ariston, stavolta come concorrente Big al Festival di Sanremo 2021 con il brano Parlami, dedicato alle interpreti Lis delle conferenze di Conte.

Lo Stato Sociale

Gli esordi dello Stato Sociale sono difficili; i componenti originali sono tre ex-dee-jay radiofonici e la musica, fino a quel momento, l'hanno solo vista fatta dagli altri, magari sotto l'effetto di qualche mojito. Insomma, immaginate Salvini che di punto in bianco diventa un politico.
Il loro nome lascia però intendere più profonde ambizioni e infatti lo "Stato Sociale" tenta di imporre con la musica una propria idea di welfare: lo stato deve assistere coloro che incapaci nel proprio mestiere (nel loro caso suonare) rischiano di nuocere socialmente facendolo. Un'intuizione non tanto diversa da quella che sta a fondamento del nostro sistema politico.
Nel 2012 esce finalmente il loro primo album "Turisti della democrazia" cui segue un processo per plagio: i nascenti 5 stelle li accusano di aver rubato le idee migliori allo statuto del movimento.
E infatti le simpatie del gruppo si svelano nel 2018 quando presentano a Sanremo "Una vita in vacanza", canzone-omaggio all'amico Di Maio.
Si presentano quest'anno col brano "Combat Pop", concetti banali e retorici scanditi da sferzate di rumore, in poche parole la Santanchè.
“Come uomo sono romantico, so parlare, so comportarmi, mi drogo… ma quel drogato che non dà fastidio… il giusto”
Maurizio Milani
Ghemon

Ghemon nasce ad Avellino, la stessa città che ha dato i natali a Luigi Di Maio. Le cose che li accomunano sono la passione per le bibite, l’incapacità politica e l’aver sconfitto una cosa che termina con l’accento sulla a (musicalità, nel caso di Ghemon).
Il primo incontro con la cultura hip hop avvenne quando Ghemon si avvicinò al graffitismo, cosa che fa ancora oggi, per passatempo, firmandosi con lo pseudonimo di Bansky.
Agli esordi iniziò a scrivere con un gruppo hip-hop, e la prima demo, bloodstains, ricevette critiche positive dalla principale rivista del settore: Docce e gabinetti.
Nel 1999 il rapper si fece tatuare sulla spalla destra una parola giapponese traducibile in "questa è la spalla destra.”
Il suo primo album è “La rivincita dei buoni”, la scelta del titolo deriva dal fatto che viene pagato principalmente in voucher.
L'impatto dell’album è molto positivo, tanto che Ghemon venne premiato dalla rivista italiana Basement Magazine, con un coupon per il 50% di sconto all’abbonamento alla rivista italiana Basement Magazine.
Il 22 settembre 2017 Ghemon ha pubblicato il quinto album in studio “Mezzanotte”, il cui tema principale è la depressione che ha colpito l'artista dopo aver scoperto di essere nato nella stessa città di Di Maio.
Nel 2021 prenderà parte al 71° Festival di Sanremo con il brano Momento perfetto. La canzone è dedicata a tutti quegli imprenditori che hanno aperto un bar nel marzo del 2020.

scusate ma solo a me se clicco sul link di Maurizio di Wikipedia la maggioranza dei cantanti mi dice che non esiste la pagina :cry:
notoriamente non sono mai stato reticente nell'esprimere la mia opinione su argomenti di cui non so assolutamente nulla
principe Filippo
luce so fusa ha scritto:
scusate ma solo a me se clicco sul link di Maurizio di Wikipedia la maggioranza dei cantanti mi dice che non esiste la pagina :cry:


No no: sono proprio inesistenti. Ma che poi scherziamo? Ora secondo voi chiunque ha una pagina su wikipedia?
:ciao:

Aiello

Nasce a Cosenza nel 1985 perché la madre non era schizzinosa come la moglie di Gaudio.
Il suo primo singolo Riparo non vende una copia ma in compenso fa i soldi come idraulico.
Nel 2011 bocciato a Sanremo giovani parte per l'Australia purtroppo a bordo di un boomerang.
Nel 2019 pubblica il suo primo singolo Arsenico che è uno spoiler del 2020 e gli viene proposto di sostituire Paolo Fox.
Sempre nel 2019 pubblica il suo primo Album che si posiziona diciannovesimo in classifica battendo di un soffio le Ferrari.
A marzo 2020 sarebbe dovuto partire il suo primo tour annullato grazie ai cinesi e ai pipistrelli.
Nell'estate 2020 pubblica il singolo Vienimi ( a ballare) il testo è di Briatore.
A Sanremo con il brano Ora retro di Hai rotto il cazzo.
notoriamente non sono mai stato reticente nell'esprimere la mia opinione su argomenti di cui non so assolutamente nulla
principe Filippo
luce so fusa ha scritto:
scusate ma solo a me se clicco sul link di Maurizio di Wikipedia la maggioranza dei cantanti mi dice che non esiste la pagina :cry:

C'era un problema con tutti i link che terminano con una parentesi. Ora funzionano.
ex italiano
xanax ha scritto:
luce so fusa ha scritto:
scusate ma solo a me se clicco sul link di Maurizio di Wikipedia la maggioranza dei cantanti mi dice che non esiste la pagina :cry:

C'era un problema con tutti i link che terminano con una parentesi. Ora funzionano.


Grazie gentilissimo come sempre :love:
notoriamente non sono mai stato reticente nell'esprimere la mia opinione su argomenti di cui non so assolutamente nulla
principe Filippo
Colapesce e Dimartino

Antonio Di Martino in arte Dimartino per colpa del correttore.
Fonda il gruppo dei Famelika con Salvini e Adinolfi.
Nel 2013 pubblica EP non vengo più mamma retro di hai provato con you porn?, nello stesso anno viene diffuso il video No Autobus dedicata alla Raggi.

Colapesce pseudonimo di Lorenzo Urciullo è un cantautore indie che per sua fortuna non ha mai incontrato i Maro'.
Partecipa ad un disco tributo per Fabrizio De Andre', i rapitori sardi glielo facevano ascoltare per torturarlo.
Nel 2019 è tra i protagonisti del Concertone del 1 maggio per farvi capire il livello.
Colapesce e Dimartino hanno pubblicato insieme un Album i mortali che dopo l'ascolto viene cambiato in mortacci vostra dell'album fa parte noia mortale che sarà per sempre la colonna del Festival di Sanremo,
Del loro album dicono in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera " abbiamo provato a disturbare un po' l'ascoltatore", devo dire che ci sono riusciti così bene che sono state centinaia le chiamate agli amministratori di tutta Italia per farli smettere.
A Sanremo con il brano musica leggerissima solo perché musicadimerda non ha passato le maglie della censura.
notoriamente non sono mai stato reticente nell'esprimere la mia opinione su argomenti di cui non so assolutamente nulla
principe Filippo
Coma_cose

Duo di musica elettronica rap cantautorale che Battiato ha dimenticato di inserire nella lista di generi che non sopporta.
Il duo costituito da Fausto Zanardelli con lo pseudonimo di Fausto Lama precedentemente noto come Edipo, a sto punto come minimo è ricercato dall'Interpol, e da California bocciata dal Professore della Casa di Carta.
California convince Fausto a non abbandonare la musica, sarà il tribunale di Norimberga a giudicarla.
Il duo appare nella serie televisiva Involontaria nella quale cantano in versione acustica per i pazienti all'interno dell'istituto Nazionale dei tumori per accelerarne la fine.
A Sanremo con il brano fiamme negli occhi anche se sarebbe stato più apprezzato tappi nelle orecchie.
notoriamente non sono mai stato reticente nell'esprimere la mia opinione su argomenti di cui non so assolutamente nulla
principe Filippo
La Rappresentante di lista

L'iscrizione al Festival deve essere consegnata al presentatore entro il venerdì antecedente la data della competizione o direttamente il venerdì sera sul palco di Sanremo. Al pari del presidente e del segretario della giuria, ha facoltà di votare presso la sezione del Festival a cui è stata assegnata, anche se diversa da quella in cui risulta aver cantato. In ogni caso è opportuno che la Rappresentante di lista sia munita della tessera di cantante e di un documento di riconoscimento.
Se lavoratore dipendente, ha diritto a un giorno di riposo retribuito per la domenica in cui si svolgono le canzoni, oltre a uno oppure due giorni di permesso retribuito per il sabato e il lunedì, in cui si tengono generalmente l'allestimento e lo smontaggio del palco.
Alla Rappresentante di lista non spetta invece alcuna indennità in denaro.
A 100.000 smetto
Coma_Cose

Immagine

Gruppo composto da Fausto Lama (Fausto Zanardelli) e California (Francesca Mesiano). Fausto Lama viene convinto dalla ex dj California a riprendere la carriera musicale temporaneamente abbandonata, e per questo oggi è costretta a girare sotto scorta.
Nel 2019 salgono su palco del concerto del Primo Maggio di Roma, ma la sicurezza li riporta tra la folla.

MestMuttèe altrove.

&
IL BLOG CHE SE LO VEDI, POI MUORI
Fulminacci

Pseudonimo di Filippo Urtinacci cantautore italiano vincitore della targa Tenco GE 47021
Ha pubblicato un solo album ed ha partecipato a due concertoni del 1 maggio, quindi presumo che per essere tra i Big pesi un quintale.
A Sanremo porta il brano Santa Marinella, sarà sicuramente il più nominato tra i Veneti.
notoriamente non sono mai stato reticente nell'esprimere la mia opinione su argomenti di cui non so assolutamente nulla
principe Filippo
Coma_Cose
I Coma_Cose nascono quando Fausto Zanardelli, che canta con lo pseudonimo di Edipo ma a finire uccisa è la musica, trova un impiego come commesso nel negozio milanese dove lavora Francesca Mesiano, che si fa chiamare California in vista di una rapina alla Zecca di Stato. Lei convince lui a continuare con la musica e i due diventano una coppia anche nella vita: i loro vicini di casa suggeriscono di battere con la scopa sul televisore per farli smettere di cantare. Fra le varie cose in comune, hanno un tatuaggio condiviso sulla coscia: male che vada con la musica, possono comunque tentare una carriera da prosciutti.
I Coma_Cose cantano i navigli, il Lorenteggio, il Giambellino - spesso tenendo in mano un bicchiere di carta - e mescolano il rap con l'indie, aumentando così i rischi per la salute.
I loro brani trattano temi come emarginazione, solitudine e rabbia, peraltro causandoli in chi li ascolta, e sono pieni di giochi di parole e calembour linguistici, tanto che recentemente Giuseppe Conte li ha scelti per scrivere i testi degli ultimi Dpcm.
Con Fiamme negli occhi, che racconta la storia del governatore della Campania, a Sanremo vogliono farsi conoscere al grande pubblico per realizzare finalmente il loro sogno: aprire un negozio più grande.

Bugo

Bugo nasce nel 1973 a Rho. A pochi minuti dal parto viene portato via dalla la nursery dopo che un neonato avvolto in una copertina leopardata sembra avergli vagito contro.
Non passa molto che lascia la sua città natale. E' per il lavoro del padre dicono alcuni ma pare che la vera causa sia il figlio dei vicini di pianerottolo, un bambino dalle occhiaie vistose che lo accusa sovente di avere brutte intenzioni.
Nel novarese frequenta una scuola di preti: la religione lo segnerà moltissimo ma lui l'abbandona senza ripensamenti quando un chierichetto con un folto ciuffo di capelli bianchi lo sbeffeggia ricordandogli la brutta figura della sera prima.
L'incontro con la musica avviene al liceo: Bugo suona in una band formata da un gruppo di amici fino al momento d'ingresso di un nuovo membro, un tizio che sembra reduce da un festino di Briatore e che si presenta dandogli dell'ingrato, dell'arrogante e dell'invidioso.
Nel 2000 Bugo è a Milano per dare fondamento alla sua passione; pochi sanno però che il giorno prima di partire l'artista ha avuto uno screzio col suo padrone di casa, un ometto bizzarro che racconta in giro d'aver avuto una figlia da Asia Argento e che l'ha apostrofato con queste parole: "Ringrazia il cielo se sei in questa mansarda, rispetta chi ti ci ha portato dentro e questo sono io".
Si presenta quest'anno a Sanremo con il brano "E invece sì".
Pare l'abbia scritto dopo che qualcuno gli ha detto "guarda che non è vero che Morgan è sparito".
“Come uomo sono romantico, so parlare, so comportarmi, mi drogo… ma quel drogato che non dà fastidio… il giusto”
Maurizio Milani
Orietta Berti
Pseudonimo di Orietta Galimberti, mentre per un altro tipo di pubblico si esibisce come Ghali, è nota anche come "l'usignolo di Cavriago", "la capinera dell'Emilia" e "la vecchia che sta sempre da Fazio". Inizia a cantare spronata dal padre - o perlomeno lei ha capito "vai a cantare!" - e cresce in una pensione con coprifuoco alle ore 18 gestita dalle suore (appartenenti all'ordine di San Giuseppi).
Nel suo album d'esordio la Berti canta in italiano le hit di suor Sorriso, religiosa e cantante belga che per sbaglio aveva fatto voto di ilarità, interpretando negli anni successivi le più famose canzoni popolari italiane che tuttavia rimarranno tali.
Nel 1970 la Rai le riserva uno speciale in quattro puntate incentrato sulla sua carriera e sulla sua vita: ancora non si immaginano che dovranno sopportarla per altri 50 anni. Negli anni '80 inizia la collaborazione con Cristiano Malgioglio, che segna la nascita delle immagini gif. All'inizio degli anni Duemila è richiesta come ospite fissa di Buona Domenica da Maurizio Costanzo, che in realtà voleva solo sapere che ore fossero.
Recentemente si è classificata seconda a Celebrity MasterChef, dietro ad Anna Tatangelo che ha preparato un toast in lingerie, ed è stata una dei concorrenti de "Il cantante mascherato", ma nessuno ha ancora capito chi canta dentro il pupazzo di Orietta Berti.
E' una collezionista sfrenata di scarpe, bambole, acquasantiere, puffi e partecipazioni a Sanremo ed è considerata un'icona gay al pari di qualsiasi altra cantante trash italiana. Simpatizzante 5Stelle della prima ora - sin dall'asse Roma-Berlino -, ha dichiarato "Non è importante l'età ma che sappia fare ciò che deve" riguardo a Luigi Di Maio, che però è già il toy-boy della Bellanova.
Torna a Sanremo dopo 29 anni, durante i quali un collega le ha timbrato il cartellino, con il brano "Quando ti sei innamorato": speriamo in un piazzamento sul podio per spingere al suicidio qualcuno degli altri cantanti.

Aiello

Aiello nasce a Cosenza nel 1985. Intraprende la carriera di cantante visto che non passa le selezioni per Commissario alla Sanità in Calabria.
Partecipa alle audizioni per la categoria "Pubblico" del Festival di Sanremo 2011, ma non viene scelto perché non riesce ad applaudire a tempo. Il 21 ottobre 2011 pubblica il suo primo singolo intitolato Riparo, purtroppo anche se ti nascondi sotto la custodia la sua musica ti raggiunge lo stesso. Nel gennaio 2012 debutta in televisione esibendosi nel programma Di che talento sei?, vincendo nella categoria tatuatori.
Il 26 maggio 2017 pubblica il suo EP di debutto “Hi-Hello”, in cui uccide la musica, eppure era un EP che salutava sempre.
A Marzo 2019 pubblica il singolo Arsenico, particolarmente apprezzato dall’entourage di Putin.
Il 27 settembre 2019 esce il suo primo album intitolato “Ex voto”, che entra nella speciale Classifica Giletti-Cuccarini.
A marzo 2020 sarebbe dovuto partire il Tour 2020, per fortuna il COVID ha fatto anche cose buone. Nel 2020 prende parte al Concerto del Primo Maggio in forma virtuale, utilizzando come avatar quello della disoccupazione.
Per l'estate 2020 pubblica il singolo Vienimi (A ballare), ispirato dalla foto di Salvini al Papeete.
Partecipa al Festival di Sanremo 2021, nella sezione Campioni, con il brano Ora, contenente lo spoiler dell’esatto momento in cui verrà eliminato.

Willie Peyote
Figlio di una coppia di Testimoni di Geova, che per anni ha provato inutilmente ad offrirlo citofonando casa per casa, segue il padre musicista nelle sue tournèe raddoppiandogli così il pubblico.
Prima di dedicarsi alla musica lavora in un call center (quindi probabilmente l'avete già insultato senza saperlo), poi suona il basso in un gruppo punk e la batteria in una band rock riuscendo alla fine ad avvicinarsi al microfono.
Rapper fuori dagli schemi e purtroppo non dagli schermi, propone un mix di cinismo, autoironia e denuncia sociale ma tirandosela meno di Selvaggia Lucarelli. Il suo nome d'arte associa un cartone animato a una droga (l'anno scorso toccò a Bugo e Morgan) e si ispira al celebre personaggio che cerca di raggiungere il proprio obiettivo senza mai riuscirci: Toninelli.
Si è esibito a Che tempo che fa suscitando aspre critiche da parte di Maurizio Belpietro ("Non ha detto neanche una volta Walter e Iolanda") ed è grande tifoso del Torino: nelle sue canzoni sono presenti numerosi riferimenti alla sua squadra del cuore, come per esempio "Zazza merda". Nel 2020 è uscito il singolo "La depressione è un periodo dell'anno": precisamente, a partire dalla sua esibizione all'Ariston.
Presente a Sanremo per migliorare la visione del festival, Peyote nel suo brano "Mai dire mai (La locura)" - che potrebbe costargli querele sia dalla Gialappa's sia da Battiato - riflette sull'approccio alla cultura nel nostro Paese: in una parola, Platinette.

Annalisa

Annalisa Scarrone, nota semplicemente come Annalisa alle forze dell’ordine, è una cantautrice italiana.
È divenuta nota partecipando al famoso talent show di Maria De Filippi: “Amici”, dove partecipava come sgabello.
Ha preso parte più volte al festival di Sanremo, giungendo nona, quarta, undicesima e terza, poi le hanno spiegato che la gara canora si svolge all’Ariston e non alla sagra della borragine.
Nel corso della sua carriera ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui quello di “Cantante del secolo”, ottenuto a Dubai dalle mani del suo agente Jorge Mendes.
All’età di 14 anni viene seguita da Danila Satragno, che diventerà la sua vocal coach, o, come ama definirla la Polizia di Stato, stalker.
Nel 2009 si laurea a Torino in fisica, con la tesi “Quanto tempo un presidente di commissione di laurea resiste a una canzone di Annalisa?” ottenendo la valutazione di 96/100 di secondo.
Il suo primo album in studio viene premiato come Disco di Mogano grazie ai 50000 tentativi di suicidio raggiunti.
Nel 2021 prenderà parte al Festival di Sanremo con il brano Dieci, dedicato al numero di autocertificazioni differenti presenti nella sua auto.

Max Gazzè e la Trifluoperazina Monstery Band

Max nasce a Roma nel 1967 e a quindici anni si trasferisce in Belgio, grazie al programma di protezione testimoni. A pretenderlo è la famiglia Gazzè, dopo averlo sentito esercitarsi al pianoforte. A Bruxelles inizia a suonare il basso elettrico nei locali con diverse band, che da contratto devono sciogliersi a fine serata. Lo pagano in lire, così non può comprare nulla da mangiare, e il governo italiano si oppone a un suo rientro, minacciando di far saltare la UE. Da clandestino torna a vivere a Roma, conoscendo Britti, Fabi, Silvestri e tutti quegli artisti che il Sert non è stato in grado di salvare. Nella capitale, impara l’italiano, grazie al corso di dizione di Jovanotti. Nel 1996 esce il suo primo album Contro un’onda del mare, supportato da una grande etichetta come la Virgin, che di lì a poco mollerà tutto per buttarsi nel fitness, aprendo una serie di palestre. La critica esalta il suo secondo disco La favola di Adamo ed Eva, mentre il pubblico si immedesima col serpente che mordendosi tenta di suicidarsi col suo stesso veleno. Gazzè capisce che è finita, quando nel ‘99 lo chiamano a Sanremo dove presenta Una musica può fare, ma l’orchestra dell’Ariston è fuori a fumare ogni volta che arriva sul palco, così torna nell’edizione successiva con Il timido ubriaco, dedicata al fratello che ancora gli scrive i testi. Nell'ottobre 2001 esce Ognuno fa quello che gli pare? Infatti non lo compra nessuno. Così sette anni dopo torna al Festival con Il solito sesso, suonando il basso con una sola mano. Nel 2018 gli va così male che è costretto a collaborare con Carl Brave, perché a Roma ormai tutti visualizzano i suoi messaggi ma fanno finta di niente. La canzone si intitola Posso, così molte radio gli rispondono No. Nel 2021 si presenta a Sanremo con Il farmacista, accompagnato da una band che ha il nome di un farmaco generico: la Trifluoperazina Monstery Band. Una canzone e una band delle quali, tra l’altro, non sentiremo parlare mai più, se il vaccino funziona.
If you’re immortal you can’t die, but you can always get sick.
Morgan
Ah no, scusate.[/quote]

E invece si ;)
Nelle case popolari gli anziani muoiono giovani (la sciura Lina)
Malika Ayane
Paolo Conte ha detto di lei che è una interprete "dallo stile modernissimo e arcaico. Il colore di questa voce è arancione scuro che sa di spezia amara e rara". Ma stava giocando a tabu.


Fedez
Fedez, al secolo Federico Leonardo Lucia canta "Chiamami per nome". Vai a capire quale intendesse.
Durante un concerto all'Arena di Verona Fedez chiede la mano di Chiara Ferragni. Avendo avuto due figli lei deve avere esagerato.
I Ferragnez sono la risposta italiana a una domanda che nessuno in realtà aveva mai posto.


MÃ¥neskin
I Måneskin risvegliano la curiosità della stampa musicale: come cazzo di fa il cerchietto sopra la a?
Sembra che gli interrogativi suscitati dai MÃ¥neskin nella stampa musicale abbiano una risposta: Alt+134.


Noemi
E' stata paragonata a Fiorella Mannoia per timbrica, grinta e tintometro.

(Cazzo la biografia se l'è scritta da sola: leggete le ultime 10 righe che sono a dir poco allucinanti...)
---=PurtroPPo=---
____________________________
"...che nonostante questo ostenta una ammirevole compostezza."(cit.)
http://purtroppo.wordpress.com/
purtroppo@gmail.com
http://twitter.com/purtroppo

.
Nuovo Dpcm, in arrivo ulteriore stretta alla movida. Nelle piazze più "calde" verrà trasmesso in filodiffusione Sanremo.

.
COMA COSE

Nati da un coma etilico da babà al rum i Comacose iniziano fin da subito a fare cose a caso non sapendo fare un cazzo di preciso finché un giorno iniziano a rappare, ma non era abbastanza. Così un pomeriggio, dopo aver gustato un thè al tamarindo, il frontman clicca su "Indie" incuriosito dal link lampeggiante e il giorno dopo lo mischia con il rap.

La rappresentante di lista
Gruppo che si forma nel 2011 (ma solo perché nel 2020 non c'era posto per altre sciagure) dall'incontro tra un medico siciliano e un'attrice toscana (no, non Cuffaro e Renzi).
Nati inizialmente come duo, oggi sono in sei rappresentando così al meglio la famiglia media italiana, con un nome nato dall'esperienza della cantante come rappresentante di lista di un partito al referendum del 2011 sull’energia nucleare (il numero di preferenze prese non sarà superato da questo Sanremo).
Le prime canzoni nascono per gioco - un drinking game, per la precisione - e sono una sintesi tra cantautorato e sonorità elettroniche: oppure mi si è inceppata di nuovo la musicassetta nello stereo.
Nel 2014 l'uscita del loro primo album li porta a suonare in tutta Italia ("Scusi signora le interessa un cd?"), mentre nel 2017 si esibiscono allo Sziget Festival di Budapest convincendo Orban a chiudere i confini nazionali.
Dopo gli album "Bu Bu Sad" e "Go Go Diva", a Sanremo cercano la consacrazione o perlomeno un produttore non balbuziente: cantano "Amare", che è dove li vorrebbe buttare il pubblico a bordo della nave da crociera.

Extraliscio e Davide Toffolo

Extraliscio è un gruppo indie che pubblica per l'etichetta Garrincha, come il leggendario calciatore brasiliano con una gamba più corta, e infatti i dischi della Garrincha trovano spesso posto sotto i tavolini che hanno il medesimo problema.

Davide Toffolo è il cantante dei "Tre Allegri Ragazzi Morti", che tuttavia prima del suo arrivo erano vivi. Sin dagli esordi si esibisce indossando una mascherina a forma di teschio disegnata da lui; è stato selezionato a Sanremo solo perché già provvisto di DPI.


Gaia

La cantante di Mantova porta un brano intitolato "Cuore amaro", un testo sulla tormentata relazione tra Pasquale Barra e Francis Turatello.

[riferimento per eventuali LAB: https://napoli.fanpage.it/e-morto-il-ca ... turatello/]
https://magaridomani.wordpress.com/
Madame

Madame, all'anagrafe Francesca Calearo, all'ufficio tributi non pervenuta, è una giovane rapper che ha guadagnato un ampio successo, nonostante il fatto che ai concerti il pubblico scappasse quando veniva annunciato il suo arrivo, per via di uno scambio di vocale nel suo nome d'arte. All'età di appena 16 anni firma un contratto con la Sugar Music, ma era il contratto per i lavori di ristrutturazione degli uffici; non avendo esperienza nella posa del parquet, per pagare la penale è costretta a partecipare a Sanremo. Si presenta col brano "Voce", una toccante confessione sulle proprie mancanze.
https://magaridomani.wordpress.com/
Colapesce
di lui si sa pochissimo, ma se la trovate mi dite dove che per le ricette mi serve?

Maneskin
Puntano su provocazione e ambiguità andando spesso ospiti da Fazio, il nome è di origine Finlandese e significa "basta avere il cantante bono"

Bugo
Ah, eccolo!

Ermal Meta
Il suo compito è confondere i rocckettari che leggono sempre Metal
"Paura? È un verbo che non conosco" ("Spillo" Altobelli)
http://stratobabbo.blogspot.com/
Francesca Michielin e Fedez
Fedez è lo pseudonimo di Marito di Chiara Ferragni. Cresce a Buccinasco, dove è spesso vittima di bullismo (oggi può dire di essersi rifatto sui figli di quelli che lo picchiavano) e dove purtroppo la strada non riesce a salvarlo dalla musica.
Inizia così ad affacciarsi alla scena rap milanese - che è come le altre, ma si pronuncia "rèèp" - fino ad arrivare nel 2008 alle finali piemontesi di un concorso per rapper freestyle, dove però non trova una rima con "bagnacauda".
Nel 2013 fonda la propria casa discografica insieme a J-Ax, in preda a un attacco di fama chimica, e dall'anno successivo è giudice a X-factor, dove ha il merito di lanciare Lorenzo Fragola e il demerito di non farlo dal suo attico milanese.
Nel 2019 pubblica l'album Paranoia Airlines, che è stato però recentemente stroncato da Sandra Lonardo. Si è proposto per scrivere l'inno del Movimento 5 Stelle, ma è stato ritenuto troppo qualunquista.
Ha conquistato Chiara Ferragni scrivendogli "Limoniamo?" su Snapchat (ah quindi funziona?) e le ha chiesto di sposarlo durante un concerto all'Arena di Verona in una serata tra pochi intimi. Dopo Leone, i due stanno per avere una bambina: quest'anno una figlia è un must-have.
Fedez è stato recentemente criticato per avere ostentato una propria iniziativa di beneficenza a bordo di una Lamborghini, ma è nulla in confronto alla Michielin che ha scelto di condividere il palco di Sanremo con un cantante meno fortunato.

Diventata famosa ancora minorenne grazie a X-factor e senza parentele con Mubarak, Francesca Michielin è una giovane artista con alle spalle 4 dischi di successo: si è ripromessa di comprarne di nuovi per riempire la libreria.
Nel 2013 apre i concerti di Franco Battiato e Elio e le storie tese - vabbè, è capitato a tutti di confonderli - e nel 2016 arriva seconda a Sanremo ma partecipa all'Eurovision al posto dei vincitori, rappresentando così al meglio l'Italia. Il suo ultimo album è uscito nel 2020 in pieno lockdown ed è stato prontamente arrestato.
Ha dichiarato che il suo uomo ideale è Alberto Angela, ma lei per piacergli dovrebbe avere almeno 2500 anni in più.
Dopo il successo di "Magnifico", che hanno intonato insieme dai rispettivi balconi durante il lockdown, Fedez e la Michielin tornano a cantare in coppia a Sanremo (quindi col cavolo che è andato tutto bene) con il brano "Chiamami per nome" che pone seri interrogativi: meglio Fedielin o Michielez?

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 107 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo


Chi c’è in linea

Utenti connessi: Antonio Carano, Google [Bot], notturnoconcertante, rocco gazzaneo, SkeeJ



Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC +1 ora